Quale futuro per XJR.IT

Messaggi Importanti dagli Amministratori
Avatar utente
TBone
Messaggi: 2612
Iscritto il: mer set 12, 2007 8:40 pm
Località: Sant' Ilario d' Enza (RE)
Contatta:

Re: Quale futuro per XJR.IT

Messaggio da TBone »

Ciao! Cosa volete che vi dica? Leggo e prendo atto. Credo di capire il peso della gestione del forum e intendo il pensiero di Gian.
Sappiamo tutti cosa sono diventate ormai queste pagine. A me personalmente il forum ha dato tanto e purtroppo, con le mie abilità meccaniche, non sono stato granché di aiuto!
Ovviamente mi dispiacerebbe fosse chiuso ma qualcuno a gestirlo bisogna che si faccia avanti insieme a Mauro a questo punto, mi pare di capire fin qui. Io non ne ho le competenze, non ci capisco una ramazza, d'altronde farei musica elettronica e non andrei in giro a suonare un pezzo di ferro come già facevano 500 anni fa...
Mancano le risposte a Polsino per iniziare a farsi un quadro dei costi, se non altro.
Poi, se i vecchietti del forum intendono continuare a sentirsi su altre piattaforme, a me va benissimo. Ovvio e palese è che così come siamo ora, di XJR, rispetto a 15 anni fa, c'è poco.


Valentino (XJR1300 - FJR1300)

Valentino
XJR1300 2006 - FJR1300 2019

Avatar utente
yoannes
Messaggi: 6494
Iscritto il: mar set 07, 2004 3:40 pm
Località: Roma

Re: Quale futuro per XJR.IT

Messaggio da yoannes »

Andando per ordine, io credo che il patrimonio storico del sito non dovrebbe essere disperso ma è anche vero che c'è bisogno di qualcuno che se ne occupi.

Capisco l'esternazione di Gianluca (V&A) dopo tutti questi anni di duro lavoro per mantenere vivo un posto che ci ha dato la possibilità di condividere una grande passione e, cosa più importante, di creare amicizie.

E' anche naturale che con il tempo ci sia stata una flessione di argomenti tecnici; penso che in pochi altri posti l'XJR è stata vivisezionata in ogni sua singola parte come in queste pagine; chiunque abbia voglia, potrà trovare topics che trattano di ogni parte e di ogni possibile modifica della moto ma con il tempo ne sono rimaste poche di XJR nel nostro gruppo che, con l'avanzare della "maturità", ha virato verso altre tipologie di moto.

Credo anche che, come detto in altre occasioni negli ultimi anni, ci sia stata una eccessiva migrazione nei confronti di altri mezzi di comunicazione che però, a mio avviso, non sostituiranno mai quella che è l'essenza del forum e cioè quella di essere la voce ufficiale del nostro gruppo.
A questo proposito, ribadisco che Whatsapp et similia possono andare bene per le frivolezze (anche se abbiamo riempito tante belle pagine di cazzate solo per farsi due risate e non vedo perchè non si possa continuare qui) ma per le comunicazioni di vario tipo secondo me il forum rimane il luogo preposto.
Per comunicazioni intendo da quelle ufficiali di interesse generale ai vari appuntamenti per una birra o per un giretto, cosa che una volta si faceva regolarmente mentre oggi passa tutto per questi ca##i di telefoni.
Questo implica che fino a che si comunica tramite il forum la funzione rimane quella di includere mentre nel momento che si comunica tramite smartphone si tende a escludere, e ciò è lapalissiano.

Come si sarà capito, io sono uno di quelli che manterrebbero vivo il forum e abolirebbe le varie chat ma comprendo anche che c'è bisogno di fare e di sbattersi per gestire e mantenere vivo un forum; io, per questioni di tempo e di incapacità, purtroppo non posso essere d'aiuto in questo ma molto volentieri continuerò a sostenere economicamente la vita di xjr.it.

Concludo dicendo che sulla mia moto non ci sarà mai un adesivo di Whatsapp o Facebook ma ci sarà sempre e molto orgogliosamente l'adesivo di XJR.IT.

:ivBRINDIAMO:
Non esiste una strada verso la felicità . La felicità è la strada. (Confucio)

Immagine
Slow Rider su Yamaha XT1200Z Super Ténéré del 2018

Avatar utente
taeniura74
Messaggi: 1826
Iscritto il: ven feb 12, 2010 7:14 am
Località: Regione Salento

Re: Quale futuro per XJR.IT

Messaggio da taeniura74 »

Lo so, non scrivo mai, ma per me "no moto no forum"...mi space ma la penso così...

Ma il forum non si può chiudere, non la si può dare su, mollare o, peggio ancora, buttarsi sui social...

Non saprei che dire o consigliare, penso io sia l'ultimo a poterne dare, ma se serve una mano, per quel che posso, fate un fischio...

P. S. Frequento e ho frequentato tanti forum...su nessuno mai mi sono trovato bene come su questo...

Un abbraccio.
Davide
"Ogni singola vita porta con se l'eternità"

Avatar utente
ilpolsodied
Messaggi: 7260
Iscritto il: mer ott 15, 2008 7:34 pm
Località: treviso

Re: Quale futuro per XJR.IT

Messaggio da ilpolsodied »

io nel cercare info di ogni genere vado sul forum.
è vero che le chat fb e altro possano essere più comodi, ma diventano anche più dispersivi.
sono stato aggiunto a qualche chat, ma dopo qualche giorno mi sono tolto perchè erano più le minkiate che si mettevano che altro.
se in una chat si sparano minkiate per giorni e poi improvvisamente uno parte con un discorso serio, rischia di non essere letto.
sono sempre e solo mie opinioni.
come obbligare qualcuno a presentarsi se l'unico suo interesse è mettere un annuncio nell'area vendo: per quanto si presenti, poi non scriverà più nel forum.
mi sono iscritto nel forum della mercedes (perchè queste sono le regole del forum) e non ho avuto nemmeno un saluto. dunque a cosa è servito? a farmi perdere tempo, dunque ora possono tranquillamente fare a meno delle mie info o questioni.
sappiate che per mantenere il forum, le cagate sono visibili a tutti, ma per vedere le guide e gli argomenti più importanti, ho paghi la quota annuale di 20 euro (credo) oppure non puoi attingere alle info di utilità.
e stiamo parlando di mercedes in generale con all'interno tutte le sotto categorie in merito ai vari modelli di auto, dunque un bacino di utenza elevato!
noi (mi permetto di sentirmi inglobato) non siamo il forum yamaha con delle sotto categorie all'interno.
siamo xjr.it, forum di nicchia
considerando 20/25 anni di xjr vendute in italia, ad oggi ne avremo in italia un migliaio? a parte quella nuova senza codino, mi pare se ne vendessero circa 30/40 all'anno.
abbiamo 400 iscritti di cui 150 non hanno mai scritto (questi sarebbero da bannare...che cazzo ti iscrivi se non partecipi? boh) e tanti altri che hanno scritto un solo messaggio (sarà stato quello di presentazione? non lo so)
alla fine rimangono un centinaio quelli che per anni hanno contribuito al forum.
di questi molti non ci sono più, e altri giustamente non sono più interessati a seguirlo
io purtroppo ho una vita incasinata e mille pensieri, ma di tempo ne avrei.
però, se dovessi gestirlo (e non da solo), farei come in mercedes...l'area tecnica visibile solo a chi paga una quota associativa per mantenere il forum. questo cosa vuol dire? eliminare chi se iscritto per non scrivere nemmeno una volta, fare una bella pulizia autunnale, e chi è interessato veramente si farà avanti.
io di nozioni sulla moto ne ho a iosa, sull'iniezione no ma la mia ha pochi km dunque faccio fatica a parlare di problemi....tra qualche anno insorgeranno dei guasti che mi porteranno a lavorarci sopra...
ma di quanto? boh...quanto costa sto dominio? 100-200 euro? si parte con 5 euro l'anno che con 30 persone si arriva a 150 euro...
se le persone interessate sono di meno, si passa a 10 euro. questo se c'è l'interesse. io c'è per il 2021, provo e nel momento che non troviamo riscontro si valuterà altro.
così le maglie dei prossimi raduni costeranno meno... ma poi, saranno ancora raduni xjr.it? perchè questa è una chicca che altri forum non hanno!
per me diamo i nomi corretti ai ritrovi: raduno nazionale va fatto in location differenti (anche sulle isole) e chi ci può andare ci va e se uno non può per la distanza amen; gli altri organizzeranno motopiadine, motoporcini, motofiorentine, ecc...
decidiamo una rotta (che, come in parlamento, non accontenterà tutti) e seguiamola e poi vedremo strada facendo
luca

Sono sempre a disposizione per gli AMICI di XJR.IT

"Siempre te ricordare. Perdona por haber discutigo contigo"

"Se non hai paura di perdere, non meriti di vincere!"

Avatar utente
taeniura74
Messaggi: 1826
Iscritto il: ven feb 12, 2010 7:14 am
Località: Regione Salento

Re: Quale futuro per XJR.IT

Messaggio da taeniura74 »

Quotone per polso...
Stesso identico mio pensiero

Chat, faccialibro e tutto ciò che gira intorno ai social network, sono una vera mannaia su ciò che è la vera socialità...tipo quella di un forum...

Ma dico, tenerlo aperto comporta o no delle spese?

Se si, si possono quantificare?

Alla fine, se il problema è quello, si può tranquillamente chiedere agli utenti, quelli che vogliono tenere in vita il forum, se hanno voglia o meno di contribuire...

So che qualcuno ha già posto questa domanda, ma non mi pare si legga risposta da qualche parte...
"Ogni singola vita porta con se l'eternità"

Avatar utente
Vento&Adrenalina
Site Admin
Messaggi: 13002
Iscritto il: gio giu 24, 2004 10:00 am
Località: Roma
Contatta:

Re: Quale futuro per XJR.IT

Messaggio da Vento&Adrenalina »

Facciamo un pò' di chiarezza. Il problema non è mai stato il costo annuale che è sempre stato coperto con i pochi euro aggiunti sul costo di realizzo delle tshirt che vendiamo ai raduni. Comunque mantenere il forum ha un costo poco superiore ai 100€ annui, massima trasparenza su questo. Abbiamo da parte per un altro anno e avanza anche qualcosa che viene dalla vendita delle mascherine della motopiadina, poi Ziamilka mi dirà di quanto si parla ma sono dettagli.

Non ho scritto all'inizio una filippica su cosa pensassi del forum perchè avrei solo annoiato le persone, il fatto è che mi sono deciso ad aprire una discussione con un pensiero che avevo in mente da un bel po' e cioè che: A PRESCINDERE DAL PERCHE' E DAL PER COME, il forum merita una sistemata e una ravvivata. Allo stesso tempo, in massima onestà, avrei voglia di passare il testimone della gestione perchè come tutti anche io ho sviluppato altri interessi che con la XJR non hanno molto a che fare.

Questo NON significa che non sono più interessato a scrivere in questo forum, a chiacchierare con gli amici vecchi e nuovi, a rispondere ad una domanda tecnica, etc etc...Significa solamente che mi piacerebbe passare la palla della responsabilità a qualcun altro che invece ha nel suo quotidiano la passione per questa moto o anche solamente le energie per tenere vivace questo spazio. Rendere un forum accattivante e interessante non significa solo riempirlo di messaggi. E' curare le opinioni diverse dalle proprie, essere democratici o almeno provarci, essere tolleranti e sorridere prima di rispondere a chi ci attacca o al solito leone da tastiera. Poi significa essere disposti a spendere del tempo personale per manutenere, risolvere problemi tecnici e non, riempire con informazioni importanti, etc etc etc.

Questo NON significa che CHIUDIAMO il forum o lo regaliamo ad una cofraternita di TMAXISTI....piuttosto do fuoco al server... :ivHIHIHI: :ivHIHIHI: :ivHIHIHI: :ivHIHIHI: Significa invece che mi piacerebbe discutere di una soluzione che possa avere il più largo consenso possibile (CI SARANNO SEMPRE GLI SCONTENTI non ci possiamo fare nulla) e così via...

La mia personale opinione è che così il forum non ha senso di stare online, però non decido io, io posso solo farmi da parte.
Chi è arrivato qui solo pochi anni fa non sa quanto mazzo ci siamo fatti per coinvolgere le persone a partecipare a dire la loro a costruire tante belle cose che abbiamo fatto online e di persona in questi due decenni...Il forum non è quello che vedete ora, il forum era un organismo vivo e vivace e anche se i tempi cambiano e sta nell'ordine delle cose è giusto che vi dica la mia.

Infine ricordatevi sempre che il forum è una proprietà intellettuale e il dominio ha un intestatario quindi non basta dire "me ne occupo io" bensì bisogna prendersi una chiara responsabilità e proporre il proprio progetto di rinascita per essere valutato, un po' come ha fatto Polso per esempio.
Voi lo fareste, chi? e come?

V&A
Immagine

MOTOCHIANINA 2019: https://youtu.be/EtPwo0zb5eI

Avatar utente
ilpolsodied
Messaggi: 7260
Iscritto il: mer ott 15, 2008 7:34 pm
Località: treviso

Re: Quale futuro per XJR.IT

Messaggio da ilpolsodied »

aspettavo qualche intervento, ma mi pare che ci sia poco interesse.
ventuccio, se vuoi ne parliamo al telefono...oppure al pranzo di natale anche se ho paura non si riuscirà a fare.
comunque io partirei già a bloccare l'area tecnica e a cancellare gli utenti non attivi.
e poi vediamo come monitorare i nuovi iscritti
io, con i miei grandi limiti, vorrei che l'esistenza del forum rimanesse viva.
luca

Sono sempre a disposizione per gli AMICI di XJR.IT

"Siempre te ricordare. Perdona por haber discutigo contigo"

"Se non hai paura di perdere, non meriti di vincere!"

Avatar utente
Vento&Adrenalina
Site Admin
Messaggi: 13002
Iscritto il: gio giu 24, 2004 10:00 am
Località: Roma
Contatta:

Re: Quale futuro per XJR.IT

Messaggio da Vento&Adrenalina »

Ciao Luca, come gia scritto mi aspettavo anche io una partecipazione massiva a questa importante discussione, forse ho fatto male i conti. Ad ogni modo l'importante è discuterne con chi ha voglia e prendere una decisione con il più largo consenso, di chi dimostra interesse e vuole dire la sua.
C'è tempo per decidere, ma c'è anche tempo per stare davanti al PC nei prossimi mesi...purtroppo, quindi forse altri diranno la loro.
V&A
Immagine

MOTOCHIANINA 2019: https://youtu.be/EtPwo0zb5eI

Avatar utente
ghostdog
Mega Moderatore
Messaggi: 10204
Iscritto il: lun lug 12, 2004 11:34 am
Località: Castelli Romani ma provengo da Roma
Contatta:

Re: Quale futuro per XJR.IT

Messaggio da ghostdog »

non credo si possa rivitalizzare un forum chiudendo questa o quell'area del forum.
nel bene come nel male il forum "open" è sempre stato un motivo di vanto per tutta la nostra comunità.
alle volte anche troppo "open", concordo, ma questi sono i guasti della democrazia diceva qualcuno... :mrgreen:

iniziare imitando il forum di quei simpaticoni della mercedes non mi sembra sia di interesse per nessuno.
del resto proprio tu Luca hai scritto che non è servito a nulla presentarti in un forum che nulla è di più che non un backoffice della mercedes, quindi?

se poi la questione è limitata a risolvere la questione economica allora ok, discutiamone.

spiace anche a me vedere che molti del gruppo storico non intervengano in questa discussione, ma giusto per dire, negli ultimi 5 anni quanti messaggi mediamente sono stati scritti dalle medesime persone?
se fare qualcosa è considerato a prescindere meglio che non fare nulla allora alzo le mani.

per me la soluzione è rappresentata da tutte le persone che hanno a cuore, e non solo a parole, questo posto. se saremo(io mi ci metto volentieri) abbastanza e con abbastanza voglia si potrà recuperare lo "swing" del passato, se invece ci dovessimo accorgere che non siamo abbastanza e con abbastanza voglia....

l'uomo forte al comando a prescindere non lo vedo bene.... :whistle:



Immagine Immagine

Immagine




#IOSTOCONCIUCO

:syda: :syda: :syda: :syda: :syda:

Avatar utente
torexjr1300
Messaggi: 3839
Iscritto il: mar feb 09, 2010 4:09 pm
Località: Golfo Aranci (MA SONO 100% TARANTINO)

Re: Quale futuro per XJR.IT

Messaggio da torexjr1300 »

ghostdog ha scritto:
mer nov 04, 2020 11:10 am
non credo si possa rivitalizzare un forum chiudendo questa o quell'area del forum.
nel bene come nel male il forum "open" è sempre stato un motivo di vanto per tutta la nostra comunità.
alle volte anche troppo "open", concordo, ma questi sono i guasti della democrazia diceva qualcuno... :mrgreen:

iniziare imitando il forum di quei simpaticoni della mercedes non mi sembra sia di interesse per nessuno.
del resto proprio tu Luca hai scritto che non è servito a nulla presentarti in un forum che nulla è di più che non un backoffice della mercedes, quindi?

se poi la questione è limitata a risolvere la questione economica allora ok, discutiamone.

spiace anche a me vedere che molti del gruppo storico non intervengano in questa discussione, ma giusto per dire, negli ultimi 5 anni quanti messaggi mediamente sono stati scritti dalle medesime persone?
se fare qualcosa è considerato a prescindere meglio che non fare nulla allora alzo le mani.

per me la soluzione è rappresentata da tutte le persone che hanno a cuore, e non solo a parole, questo posto. se saremo(io mi ci metto volentieri) abbastanza e con abbastanza voglia si potrà recuperare lo "swing" del passato, se invece ci dovessimo accorgere che non siamo abbastanza e con abbastanza voglia....

l'uomo forte al comando a prescindere non lo vedo bene.... :whistle:



Pensiero Lineare :ivOKKEY: :ivAPPLAUSI: :ivAPPLAUSI: :ivAPPLAUSI: :ivAPPLAUSI: :ivAPPLAUSI: :ivAPPLAUSI: :ivAPPLAUSI:
Anche per me, chiudere e/o inibire determinate pagine del forum non avrebbe senso. Anzi, forse sarebbe controproducente allontanando ancor di più le persone da eventuali discussioni tecniche.
Per la sostenibilità economica del Forum, non credo prorpio ci siano problemi. Abbiamo sempre acquistato gadget in modo da permettere a chi gestisse tutto di coprire le spese. E se mai ce ne fosse bisogno, anche quotarsi non sarebbe un problema per nessuno di noi. Non stiamo parlando di cifre astronomiche.
Sulla partecipazione alla discussione, sicuramente con un po di tempo arriveranno altri commenti e suggerimenti. Molte volte impegnati con il lavoro e altri impegni ci si collega poco.
4 RUOTE SPOSTANO IL CORPO........2 MUOVONO L'ANIMA........ XJR PER SEMPRE
Immagine :syda:
Immagine :syda:

Avatar utente
papy
Messaggi: 10778
Iscritto il: ven giu 25, 2004 1:59 pm
Località: roma

Re: Quale futuro per XJR.IT

Messaggio da papy »

Sarà che sono vecchio, ma non sono ottimista. Il forum si è spento per una serie di motivi, alcuni contingenti e altri fisiologici. E riportarlo in vita, agli antichi splendori, secondo me è impossibile. Per questo, finora , non mi ero esposto. Tutti voi sapete quanto amerei sbagliarmi.
Detto questo, una trasformazione in un database di argomenti tecnici, da consultare però liberamente, mi pare la soluzione più a portata di mano. Il cazzeggio sul forum è morto, per colpa di tutti e di nessuno. Evidentemente doveva andare a finire così.
Il punto non è quante volte ti buttano giù, ma quanto tempo ci metti a rialzarti.

Immagine

lab66
Messaggi: 410
Iscritto il: mer giu 04, 2008 10:28 pm
Località: palermo
Contatta:

Re: Quale futuro per XJR.IT

Messaggio da lab66 »

ciao a tutti, rinfresco un pò la memoria a chi non sapesse chi sono.... il mio nome è Marco 54 anni di Palermo iscritto dal 2008, XJR munito da 20 anni, purtroppo non ho avuto il piacere di conoscere nessuno personalmente ai vari raduni ed incontri in genere essendo sempre abbastanza distante da quelli da voi organizzati ed avendo poco tempo da dedicare allo svago,mi pare di aver letto alcune volte qualcuno della Sicilia ,poi sparito... riguardo al futuro del sito io ritengo che possa continuare ad esistere,forse anche più di prima, ormai come tutti sapete la produzione della XJR 1300 è cessata e molti ricambi originali delle prime versioni non sono più disponibili e questo fa si che molti possessori dovranno trovare il modo di trovarli usati,chiedere consigli tecnici ed altro,come qualcuno ha scritto molti siti di moto fuori produzione da 20-30 anni sono molto attivi, perchè XJR.IT non dovrebbe esserlo? molto iscritti lo hanno fatto solo per vendere la propria moto o dei ricambi? vanno eliminati, la stessa cosa per chi non è attivo da tanto tempo, io quasi ogni giorno accedo per vedere se ci sono nuovi post,quando posso essere d'aiuto lo faccio ,così le volte che chiesto aiuto per qualche cosa che non sapevo, qui ho imparato molte cose di cui sconoscevo sulla XJR, poi un altra cosa che vorrei dire,che tutte le foto dei vari tutorial molto ben fatti sono sparite ,sono irrecuperabili?se si vuole far continuare a far esistere ed anzi a migliorarlo si può fare, riguardo al passaggio dei consegne, io non sarei capace,ma sono disponibile a dare una mano, ah dimenticavo.... perchè non accettare a far pubblicità?
lab66

Avatar utente
Freeman
Mega Moderatore
Messaggi: 6147
Iscritto il: mer feb 08, 2006 12:24 am
Località: prov. di Bologna

Re: Quale futuro per XJR.IT

Messaggio da Freeman »

ghostdog ha scritto:
mer nov 04, 2020 11:10 am
non credo si possa rivitalizzare un forum chiudendo questa o quell'area del forum.
io sono ancora più drastico ...tristemente drastico... io non credo che si possa rivitalizzare il forum tout court.....

sono i tempi che cambiano ... a nessuno di noi è impedito scrivere e commentare, semplicemente alla quasi totalità è venuto a mancare prima di tutto uno stimolo pratico : non abbiamo più quasi nessuno la XJR, e stare a disquisire su quale cupolino ci sta meglio non interessa più nessuno....
ma oltre a questo è subentrato secondo me un secondo aspetto , forse ancora più importante : da una parte ci si conosce sempre meglio , dall'altra non si aggiunge più nessuno nuovo direi da anni ( e forse le due cose sono correlate). Quindi prima il forum era una specie di Bar Sport dove chiunque arrivava e in poche battute si inseriva, adesso siamo una specie di vecchio circolo inglese, con persone che in molti casi sono amici fraterni da anni, e che per sentirsi e scambiarsi opinioni usano whatsapp o direttamente il telefono
Con questo non voglio dire che siamo stronzi o scontrosi con chi saltuariamente si affaccia al forum ma ... mettetevi nei panni di un neoiscritto ... chi mai sarebbe invogliato a "fraternizzare" ?

secondo me il "mezzo" per tutta questa serie di ragioni è un dinosauro...che poi il patrimonio di materiale in esso conservato vada preservato, sono assolutamente d'accordo con voi
Ugo

Se due persone la pensano allo stesso modo su tutto, uno di loro è superfluo. (Winston Churchill)

Avatar utente
Clear_Sky
Messaggi: 4031
Iscritto il: mer giu 20, 2007 6:37 pm
Località: vivo a Roma - ma provengo da Matera

Re: Quale futuro per XJR.IT

Messaggio da Clear_Sky »

Cari amici ciccioni - in quanto ex possessori di ciccione, ma anche perché panza-dotati come il sottoscritto - nei giorni scorsi, sabato, si è parlato di persona di questo 3D aperto da Gianluca - di fronte a una mandria di pecore ridotte ad arrosticini, come nella migliore tradizione di XJR.IT quando ci si incontra - e solo oggi ho fatto accesso sul forum per leggere la discussione.

Ai miei occhi questo dice tutto: anni fa accendevo il pc in ufficio, aprivo firefox e la prima pagina che visitavo era il forum di XJR.IT.
C'era fermento, voglia di leggere, voglia di partecipare ad un gruppo di gran belle persone accomunate dalla passione per la moto e non solo di quella moto, la XJR.
Oggi non accedo al forum anche per un mese intero...
Ma io mi sento come allora: ho voglia di condividere racconti di moto, opinioni su moto, non disprezzo sentire di altro... ebike (si impara dalle passione altrui, sempre), soprattutto mi piace cazzeggiare con gli amici, col fine ultimo di incontrarli di persona, di vedere paesaggi unici, percorrere strade diverse col vento in faccia seguendo i miei sherpa, dare il gassone e infine mangiare (tanto e bene) in loro compagnia.
Riesco bene o male a ottenere lo stesso piacere che mi procacciavo quando il canale di comunicazione principale (unico) era il forum.
Ora si usa whatsapp, telegram (facebook no, per quanto vedo è usato meno del forum).
E' stata una transizione dolce, quasi inconsapevole, verso altri canali di comunicazione che ci permettono di scambiare due chiacchiere immediate e subito dimenticate.

A pensarci bene è innegabile che senza il forum non c'è memoria di discussioni anche interessanti avute sui canali di cui sopra, ma soprattutto è venuta meno la fonte di nuove amicizie che solo il forum con i nuovi iscritti garantiva. A ben vedere, siamo diventati più poveri. Ci conosciamo meglio e abbiamo cementato rapporti, ma manca l'apporto innovativo dei novizi.

Ma sono anni che il trend era questo, anche quando il forum era ancora frequentato come luogo di confronto primario.

E' anche capitato che qualche nuovo iscritto si sia subito allontanato perché non si è sentito accettato o perché non ha capito lo spirito del forum - non intendo ora valutare questi casi (abbiamo letto anche qui in questo 3D un contributo di una persona che non si è sentita accettata nel forum) è forse fisiologico.

Cosa possiamo fare per invertire la rotta, almeno un po'? Bella domanda.
Capisco perfettamente Gianluca che chiede di lasciare il manubrio a qualcun altro. Non lo ringrazieremo mai abbastanza per il lavoro profuso nel forum.
Cogliamo questa occasione per esplorare quale nuova vita dare al forum.

Dovremmo incentivare l'iscrizione dei possessori di xjr che lì fuori ci sono (ci devono essere). Non col fucile... Potremmo scrivere un avviso in testa al forum con un saluto a tutti i possessori di questa moto presentandoci onestamente (molti ex possessori) e incoraggiandoli a porre domande, a raccontare le emozioni che provano con questa moto sicuri che avranno risposte e amicizia.

Dovremmo scrivere sul forum di quanto possa essere interessante leggere per gli altri.
Della XJR la vecchia guardia può disquisire su sollecitazione altrui, difficilmente di propria sponte.
Potrebbero però scrivere dei loro interessi personali non relativi alla xjr: per esempio le tanto attuali ebike, oppure dell'OFF. Creiamo una sezione nuova "Oltre la ciocciona, gli interessi di XJR.IT"

Insomma... per ora questo ho partorito.
Lo sapete che vi voglio bene? Lo sapete che sono grato a questo forum e sempre grato sarò?
Mario

OT: oggi pensavo che psicologicamente non posso rinunciare all'ABS e che al 90% non acquisterò mai più una XJR. Ma una CB1100RS non sarebbe male... meglio della Z900RS... la devo provare!
(bombetta su cui si potrebbe aprire un 3D e distruggere l'equilibrio mentale di Marchetto... :mrgreen: )
Alla base una famiglia meravigliosa, di fianco... una nuova amante - Valentina - che vorrebbe compagnia... un bell’esemplare con 4 cilindri

Aldo
Messaggi: 758
Iscritto il: gio mar 26, 2009 11:46 pm
Località: Molise

Re: Quale futuro per XJR.IT

Messaggio da Aldo »

Una volta non c’erano gli smartphone e ormai si va su internet sempre più da mobile che non da pc, quindi è comprensibile che il forum sia meno frequentato/poco pratico da utilizzare. Sono ovviamente d’accordo per contribuire a mantenerlo attivo.
Discolo ha mosso una critica forse poco diplomatica ma con vari punti di vista da considerare. Comunicare in forma scritta non è mai come di persona e può capitare di fraintendersi, questo vale sia per chi si presenta che per chi accoglie l’ultimo arrivato.

E il ricambio generazionale? L’attuale segmento delle naked è molto diverso da quello che vedeva la XJR come una delle migliori interpretazioni: il marketing delle case cerca di convincere l’utenza che se non hai almeno 150 cavalli, componentistica di prima scelta e l’ultimo software di gestione di tutta la dinamica della moto (che in pratica deve sopperire alle lacune del pilota :roll: :? ), non vai da nessuna parte. E non vale solo per le naked :lol:
Io ho ancora l’XJR, più che altro per esigenza e con una discreta dose di noia e sopportazione dei pochi difetti, ma i pregi tornano subito a galla quando la guido dopo aver provato brevemente altri mezzi. Non saprei però immedesimarmi in chi oggi potrebbe interessarsi a questa moto e dare nuova linfa al forum, probabilmente magari dopo averne avute varie di segmenti totalmente diversi. Da appassionato mi auguro che ogni esemplare finisca sempre in mani sapienti e non hipster/fighetti/finto-alternativi e simili :ivKO: :mrgreen:

Tornando agli aspetti comunicativi, per sua natura un forum è più organizzato di una chat o un social. Il gruppo Facebook è privato e inoltre non tutti sono presenti, per cui non è un qualcosa di “open” come il forum stesso, a cominciare del resto dalla logica di funzionamento della piattaforma, che usa l'utente come prodotto da cui monetizzare (personalmente non uso più neanche WhatsApp per questo motivo).

Volendo affiancare al forum un qualcosa di moderno io proporrei un gruppo Telegram pubblico, come suggerito anche da Marchetto (e magari uno privato in secondo piano), che mi sembra un mezzo dalle grandi potenzialità e assolutamente lontano dalla logica della “famiglia di società”.

Rispondi