Rottura telaietto sottosella

e' bella perche' non e' perfetta . .
Avatar utente
Aldo
Messaggi: 753
Iscritto il: gio mar 26, 2009 11:46 pm
Località: Molise

Rottura telaietto sottosella

Messaggio da Aldo » dom gen 01, 2012 11:35 pm

Ieri mattina, manovrando la cicci in garage, notavo uno strano "movimento ammortizzato" del maniglione, come se non fosse montato rigidamente ma tramite dei gommini. Ossevando bene ho visto che tutto il codone si allontanava dalla sella di circa 1 cm spingendo giù il maniglione... ecco cosa ho visto aprendo la sella, dopodichè ho smontato tutto e ho fatto 2 foto:

Immagine
Immagine

Ci sono due lesioni sul telaio subito dietro la parte rettangolare dove poggia la sella, e di conseguenza anche nei braccetti inferiori che irrigidiscono la struttura. Sembra proprio un problema dovuto ad un peso eccessivo, anche se penso di non aver mai sovraccaricato più di tanto il bauletto, ma magari mi sbaglio... comunque l'ultima volta che l'ho usato è alla motopiadina.
Possibile che il danno sia nato allora, e magari col tempo e le vibrazioni, sia arrivato lentamente a questo stadio? :shock:

Avatar utente
PCA
Messaggi: 756
Iscritto il: dom feb 07, 2010 1:12 am
Località: Bovolone (VR)

Re: Rottura telaietto sottosella

Messaggio da PCA » lun gen 02, 2012 2:08 pm

Ciao Aldo,la tua ipotesi potrebbe avere un senso,ma il grosso colpo,potrebbe essere stato dovuto alla caduta che hai fatto :ivKO: ,secondo me piu probabile :(

Avatar utente
Liaracing
Messaggi: 6001
Iscritto il: mar feb 13, 2007 11:05 pm
Località: Varese
Contatta:

Re: Rottura telaietto sottosella

Messaggio da Liaracing » lun gen 02, 2012 2:58 pm

capperi!! mai visto nulla del genere in tanti anni... mi pare propio strano che si possa rompere un tubo così grosso, però c'è da dire che analizzando il punto dove il telaio si è spezzato si può dire che si è rotto sotto un carico troppo elevato che ha agito in un tempo breve nella zona del codino, o sella nella zona del passeggero.
non è che hai preso un colpo sulla sella durante l'incidente propio sulla parte morbida in modo da non lasciare segni? sembra un colpo netto, non vedo deformazioni ma un taglio netto..

si risolve con una semplice saldatura a filo che può farti qualunque meccanico, attenzione poi a riverniciare a dovere i punti saldati, se non viene ben pulita la saldatura poi saltererebbe via tutto...

vicenda molto strana questa aldo...

Avatar utente
Monez
Messaggi: 8382
Iscritto il: ven feb 26, 2010 12:09 am
Località: Mantova

Re: Rottura telaietto sottosella

Messaggio da Monez » lun gen 02, 2012 6:33 pm

:doh:

Aldo caspita ma come mi dispiace possibile che non ti sia accorto di nulla? :-??
in ogni modo......
Liaracing ha scritto:si risolve con una semplice saldatura a filo che può farti qualunque meccanico, attenzione poi a riverniciare a dovere i punti saldati, se non viene ben pulita la saldatura poi salterebbe via tutto...

vicenda molto strana questa aldo...


.....la soluzione c’è come indicata da Lia.

Aggiornaci in seguito.
Immagine brucia le gomme non la tua anima e ama la tua moto

Avatar utente
tridimax
Messaggi: 431
Iscritto il: mer mar 24, 2010 12:27 pm
Località: Roma

Re: Rottura telaietto sottosella

Messaggio da tridimax » lun gen 02, 2012 6:39 pm

Aldo ha scritto:Ieri mattina, manovrando la cicci in garage, notavo uno strano "movimento ammortizzato" del maniglione, come se non fosse montato rigidamente ma tramite dei gommini. Ossevando bene ho visto che tutto il codone si allontanava dalla sella di circa 1 cm spingendo giù il maniglione... ecco cosa ho visto aprendo la sella, dopodichè ho smontato tutto e ho fatto 2 foto:

Immagine
Immagine

Ci sono due lesioni sul telaio subito dietro la parte rettangolare dove poggia la sella, e di conseguenza anche nei braccetti inferiori che irrigidiscono la struttura. Sembra proprio un problema dovuto ad un peso eccessivo, anche se penso di non aver mai sovraccaricato più di tanto il bauletto, ma magari mi sbaglio... comunque l'ultima volta che l'ho usato è alla motopiadina.
Possibile che il danno sia nato allora, e magari col tempo e le vibrazioni, sia arrivato lentamente a questo stadio? :shock:
Rinforzalo con un tondino ricavato dal pieno ,infilalo nella parte interna poi soldalo esternamente cosi' non si spacca piu'... :ivOKKEY:
ImmagineImmagine

Avatar utente
Aldo
Messaggi: 753
Iscritto il: gio mar 26, 2009 11:46 pm
Località: Molise

Re: Rottura telaietto sottosella

Messaggio da Aldo » lun gen 02, 2012 11:42 pm

PCA ha scritto: Ciao Aldo,la tua ipotesi potrebbe avere un senso,ma il grosso colpo,potrebbe essere stato dovuto alla caduta che hai fatto :ivKO: ,secondo me piu probabile :(



Liaracing ha scritto:capperi!! mai visto nulla del genere in tanti anni... mi pare propio strano che si possa rompere un tubo così grosso, però c'è da dire che analizzando il punto dove il telaio si è spezzato si può dire che si è rotto sotto un carico troppo elevato che ha agito in un tempo breve nella zona del codino, o sella nella zona del passeggero.
non è che hai preso un colpo sulla sella durante l'incidente propio sulla parte morbida in modo da non lasciare segni? sembra un colpo netto, non vedo deformazioni ma un taglio netto..

si risolve con una semplice saldatura a filo che può farti qualunque meccanico, attenzione poi a riverniciare a dovere i punti saldati, se non viene ben pulita la saldatura poi saltererebbe via tutto...

vicenda molto strana questa aldo...


Infatti la cosa mi ha colto veramente di sorpresa. Anch'io ho pensato subito alla caduta ma non credo che c'entri molto, quando è successo la moto ha poggiato sul lato destro con manubrio, tampone, pedane e scarico, tutte cose lontane dalla parte che sostiene il codone. E poi si vede chiaramente che la forza che ha causato la lesione è verticale, diretta verso il basso.
Le crepe sembrano proprio fresche, e sono progredite molto velocemente. Ecco altre due foto dall'alto:

Immagine . Immagine

Ovviamente anche il codone ha avuto delle conseguenze, hanno ceduto i due occhielli in plastica sotto la sella (ho letto qualche vecchio topic al riguardo, ma niente che riguardi il telaio), dato che si è trovato a dover sopportare parte del peso e delle vibrazioni di parafango, faro, targa, frecce e piastra motech.

A parte l'uso sporadico del bauletto ricordo di aver dato un passaggio ad un tipo abbastanza "in carne" rimasto a piedi con la moto un po' di tempo fa (ma in fondo niente di così esagerato, del resto va in moto e cammina sulle proprie gambe), non mi sono preoccupato più di tanto, erano solo una ventina di km sulla statale e sono solo stato un po' più attento ad evitare avvallamenti e buche.
Il manuale fissa a 200 kg (203) il limite di carico massimo per pilota passeggero e bagagli, forse quella volta lo avrò superato di 20 o 25 kg. Può essere che il margine di tolleranza/sicurezza sia così basso? Bisogna stare così attenti? A parte questo episodio non mi viene in mente altro, per la riparazione sarete aggiornati appena riapre il mio gioielliere di fiducia.

Mi premeva informarvi subito perchè io per primo faccio fatica a credere che possa verificarsi un problema simile con un utilizzo normale della moto. :roll:

Avatar utente
Vento&Adrenalina
Site Admin
Messaggi: 12767
Iscritto il: gio giu 24, 2004 9:00 am
Località: Roma
Contatta:

Re: Rottura telaietto sottosella

Messaggio da Vento&Adrenalina » mar gen 03, 2012 9:01 am

In effetti sono anche io molto sorpreso...ho caricato sul codino di Pilgrim molto più peso di quanto hai fatto tu (passeggero e bauletto da 20kg) e ci ho fatto il giro di mezza europa. In più i tubi del codino erano stati anche raddrizzati quindi in teoria un pochino indeboliti. Credo però che la tua rottura sia stata causata da sollecitazioni a bassa intensità ed alta frequenza...la natura della crepa mi fa pensare a questo. Un colpo secco avrebbe piegato i tubi, almeno che essi non fossero già lesionati, ma 4 tubi "nati male" è una probabilità troppo bassa...non credi? Non so che strade percorri e che vibrazioni produce il tuo scarico ma credo che sia nella norma, infatti la cosa non mi torna...infine non ha ceduto la saldatura (sarebbe stato un errore di fabricazione) ma il tubo...mmmm che mistero...
Il suggerimento di Lia e Tridimax è la soluzione migliore.
V&A
Immagine

MOTOCHIANINA 2019: https://youtu.be/EtPwo0zb5eI

bevil

Re: Rottura telaietto sottosella

Messaggio da bevil » mar gen 03, 2012 11:44 am

mangia di meno :))
e' l'occasione per dargli una rabberciata :whistle:

Avatar utente
Monez
Messaggi: 8382
Iscritto il: ven feb 26, 2010 12:09 am
Località: Mantova

Re: Rottura telaietto sottosella

Messaggio da Monez » mar gen 03, 2012 1:20 pm

Ho fatto più volte zoom delle foto e ...... sinceramente non vedo deformazioni ma un segno di colatura dovuto all’ossidazione della saldatura.
(la mia è una ipotesi ^#(^ non voglio contrariarti Aldo e insinuare dubbi )
:-?? ma.... L-) ....non è che stai pensando di ridurre il codone della cicci? :think:
Immagine brucia le gomme non la tua anima e ama la tua moto

Avatar utente
PCA
Messaggi: 756
Iscritto il: dom feb 07, 2010 1:12 am
Località: Bovolone (VR)

Re: Rottura telaietto sottosella

Messaggio da PCA » mar gen 03, 2012 5:16 pm

inoltre c'è da dire un altra cosa:
troppo peso nel bauletto ok,quando è troppo è troppo,ma il peso maggiore viene dato dal passeggero.
Se il passeggero usa il bauletto come ferma schiena è un discorso
ma se il passeggero si appoggia e
si stira come se fosse in poltrona
in questo caso non è difficile avere sollecitazioni anche sopra i 50 kg
e la struttura non regge.

Avatar utente
woob
Messaggi: 3988
Iscritto il: mar ott 21, 2008 11:13 pm
Località: zignago(sp)

Re: Rottura telaietto sottosella

Messaggio da woob » mar gen 03, 2012 8:09 pm

dalle foto dall'alto mi sembra però che la cricca sia partita dalla saldatura che rimane in alto
una spiegazine potrebbe essere che i tubi siano di un acciaio diverso che non lega con l'acciaio del
telaio,però mi sembra stano che i jap facciano cagate del genere.
per la saldatura oltre al tondino messo all'interno del tubo io ti sconsiglio la saldatura
a filo continuo poichè ha una bassa resistenza meccanica,sarei più propenso per una saldatura
a elettrodo basico 7018 o con un rutile UTP653 che serve appunto per saldare acciai con tenore di carbonio diversi
(un saldatore con una buona mano ci riesce anche se gli spessori sono minimi)
o ancora meglio sarebbe a tig.
Immagine
solo i migliori fanno progressi
gli artisti fanno capolavori

Avatar utente
Direktor
Messaggi: 4422
Iscritto il: gio lug 19, 2007 8:56 pm
Località: bologna

Re: Rottura telaietto sottosella

Messaggio da Direktor » mer gen 04, 2012 6:35 pm

Dico la mia...
Una rottura così netta la imputerei ad un alta frequenza, da cosa, poi, sia innescata non ne ho idea

:D :D :D :D :D :D
Immagine

Avatar utente
Pietro
Site Admin
Messaggi: 1923
Iscritto il: gio giu 24, 2004 4:03 pm
Località: Manziana (RM)

Re: Rottura telaietto sottosella

Messaggio da Pietro » gio gen 05, 2012 5:35 pm

mike-636 ha scritto:Dico la mia...
Una rottura così netta la imputerei ad un alta frequenza, da cosa, poi, sia innescata non ne ho idea

:D :D :D :D :D :D

Alta frequenza può significare anche botta secca (vi risparmio la Serie di Fourier), l'unica è che tu abbia in realtà urtato durante la caduta, magari l'impatto non ha lasciato segni esterni proprio perché ha ceduto dentro.

Oltre al sabotaggio, mi sembra l'ipotesi più probabile.
"XJR non è una moto, è un modo diverso di vedere le cose." [Totem]

Pietro

Slow Rider

Immagine

Avatar utente
Aldo
Messaggi: 753
Iscritto il: gio mar 26, 2009 11:46 pm
Località: Molise

Re: Rottura telaietto sottosella

Messaggio da Aldo » ven gen 06, 2012 12:13 am

Le indagini proseguono... Sicuramente la lesione è progredita con le vibrazioni del motore e quelle del codone, ma non mi spiego come sia nata, ho gli scarichi originali e il motore non crea nessuna vibrazione anomala.
Cercando in rete vedo che non è un evento isolato, un tipo ha girato mezza Australia e ha rotto il telaio nello stesso punto, ammettendo però il carico eccessivo, poi ha continuato il viaggio con una Pan European:
http://theoldbloke.homestead.com/half-way-round.html

Ci sono casi anche sul forum inglese:
http://www.yamahaxjrownersclub.com/phpB ... rear+frame
http://www.yamahaxjrownersclub.com/phpB ... rear+frame
http://www.yamahaxjrownersclub.com/phpB ... rear+frame
http://www.yamahaxjrownersclub.com/phpB ... rear+frame
http://www.yamahaxjrownersclub.com/phpB ... rear+frame

a parte quelli che hanno causato il problema usando il rack della Givi senza i supporti che vanno sulle staffe pedane posteriori, perchè "sono antiestetici", qualcuno ha rotto il telaio proprio come me, senza sovraccaricare più di tanto la moto, e anche un olandese li mette in guardia.

Insomma se volete stare tranquilli, un'occhiatina sotto la sella ogni tanto non costa nulla... ci aggiorniamo alla riparazione.

lab66
Messaggi: 401
Iscritto il: mer giu 04, 2008 9:28 pm
Località: palermo
Contatta:

Re: Rottura telaietto sottosella

Messaggio da lab66 » ven gen 06, 2012 1:32 am

dopo aver visto quello che è successo a te una controllatina l'ho data,tutto ok, cè da considerare che non ho mai montato il bauletto e vado quasi sempre da solo ,le poche volte che porto mia moglie, pesa 50kg.... secondo me il problema è che la parte finale del telaio è troppo esile e flette e con il tempo e il peso si spacca.
lab66

Rispondi